inglese ENG

FACES of GEOMETRY II edition
from Agnesi to Mirzakhani

11-12 Maggio 2020

Aula Magna del Politecnico di Milano piazza Leonardo da Vinci, 32

Locandina    Programma

Il convegno internazionale Faces of Geometry II edition ha due intenti, ugualmente importanti.

Innanzitutto vuole promuovere discussioni interdisciplinari e connessioni tra ricerche teoriche sulle strutture geometriche e le loro applicazioni in architettura, arti, design, insegnamento, ingegneria, matematica.

Crediamo che questi campi di studio correlati possano arricchirsi reciprocamente e si possa rinnovare il comune interesse su questi argomenti attraverso la messa in comune delle idee. Si invitano i ricercatori, i docenti e gli studenti a condividere le idee, a discutere le loro opinioni scientifiche sull’insegnamento di queste discipline per elevare la qualità della geometria e della grafica.

Secondo, ma non meno importante: siamo sicuri che la comunità scientifica e la matematica in particolare necessita del contributo femminile.

Le donne hanno contribuito in modo significativo alla scienza in ogni tempo. Gli storici interessati nelle questioni di genere nella scienza hanno dimostrato il coinvolgimento delle donne, le difficoltà che esse hanno affrontato e le strategie che hanno utilizzato perché i loro lavori fossero accettati dalle maggiori riviste scientifiche.

Il 12 maggio 2020 si celebra la seconda giornata mondiale delle Donne in Matematica, dedicata a Maryam Mirzakhani, la prima donna vincitrice della medaglia Fields.

Lingue ufficiali del Convegno: italiano, inglese.

A causa del numero limitato di posti, la registrazione è gratuita ma obbligatoria (Homepage del Politecnico di Milano - sezione Eventi).

Durante la conferenza, gli autori presenteranno le opere del call for ideas

La potenza compositiva di poligoni e poliedri.

Un attestato di partecipazione sarà consegnato a tutti gli iscritti che lo richiedano. L’attestato è riconosciuto dall’Ufficio Scolastico Regionale.

 

Comitato Scientifico Internazionale

Franca Caliò, mathematician,
Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, Milano, Italy

Alessandra Capanna, architect,
Dipartimento di Architettura e Progetto, Università di Roma “La Sapienza”, Roma, Italy

Luigi Cocchiarella, architect,
Dipartimento DASTU, Politecnico di Milano, Milano, Italy

Chiara de Fabritiis, mathematician,
Facoltà di Ingegneria, Università Politecnica delle Marche, Ancona, Italy

Sylvie Duvernoy, architect,
Dipartimento DASTU, Politecnico di Milano, Milano, Italy

Kay Bea Jones, architect,
Knowlton School Ohio State University, USA

Cornelie Leopold, architect,
Department of Architecture, TU Kaiserslautern, Kaiserslautern, Germany

Marcella Giulia Lorenzi, Multimedia – Arts, Music and Performances scholar,
Università della Calabria, Arcavacata, Rende, Italy

Giulio Magli, archaeoastronomer,
Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, Milano, Italy

Paola Magnaghi-Delfino, mathematician,
Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, Milano, Italy

Paola Magrone, mathematician,
Dipartimento di Architettura, Università Roma Tre, Roma, Italy

Giampiero Mele, architect,
Università degli Studi eCampus, Novegrate, Italy

Barbara Messina, architect,
Dipartimento di Ingegneria Civile, Università degli Studi di Salerno, Salerno, Italy

Tullia Norando, mathematician,
Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, Milano, Italy

Mine Özkar Kabakçioğlu, architect,
Istanbul Technical University, Istanbul, Turkey

Giulia Pellegri, architect,
Dipartimento di Architettura and Design DAD, Università degli Studi di Genova, Genova, Italy

Paola Raffa, architect,
Dipartimento di Architettura e Territorio, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, Reggio Calabria, Italy

Michela Rossi, architect,
Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, Milano, Italy

Marie Françoise Roy, mathematician,
Université de Rennes 1, Rennes,France

Irene Sabadini, mathematician,
Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, Milano, Italy

Rossella Salerno, architect,
Dipartimento DASTU, Politecnico di Milano, Milano, Italy

Laura Tedeschini Lalli, mathematician,
Dipartimento di Architettura, Università Roma Tre, Roma, Italy

Daniela Velichova, mathematician,
Institute of Mathematics and Physics, Slovak University of Technology in Bratislava, Slovakia

Chiara Vernizzi, architect,
Dipartimento di Ingegneria e Architettura, Università di Parma, Parma , Italy

Maria Zdimalova, mathematician,
Slovak University of Technology in Bratislava, KMDG Bratislava, Slovakia

Comitato Organizzatore

Paola Magnaghi-Delfino, Giampiero Mele, Tullia Norando