Formazione, Divulgazione, Sperimentazione, Beni culturali, Multimedia, Libri, MOOC

Responsabile: Prof.ssa Anna Paganoni  -  Delegato per i rapporti con la scuola: Prof. Marco Bramanti

Formazione

Divulgazione

Sperimentazione

Beni culturali

Multimedia

Libri

MOOC

Home / formazione / Convegno SCUOLA-POLITECNICO / 2012
edited by Luisa Rossi Costa

SCUOLA-POLITECNICO 2012

26 Settembre 2012

L'attualità del  Convegno SCUOLA - POLITECNICO, giunto alla VII edizione, è proprio legata al lavoro didattico-formativo  che il Politecnico e le Scuole Secondarie Superiori riescono a condividere: si tratta sempre di un incontro proficuo!

L'edizione 2012 si è svolta con grande partecipazione di docenti dalla Lombardia e da altre regioni limitrofe.

Al Saluto introduttivo del prof. Piercesare Secchi, Direttore del Dipartimeto di Matematica, si è unito il Rettore, prof. Giovanni Azzone;  successivamente  la prof. Annamaria Romagnolo di USRLombardia in rappresentanza  del Direttore Giuseppe Colosio, e il Dott. Bruno Marasà  dell'Ufficio Comunicazioni del Parlamento Europeo.

E' seguita  qualche riflessione di Luisa Rossi sulla situazione attuale della nostra società, con particolare    riferimento  all'importanza del lavoro dei docenti delle scuole per una adeguata  formazione  preuniversitaria, che metta al centro l'acquisizione di competenze da parte degli studenti. Rimane aperto il dibattito sulla efficacia dell'utilizzo delle nuove tecnologie al fine di una attualizzazione dei metodi didattici. 

Come in parte anticipato dalla Prof.Romagnolo nella sua introduzione, viene illustrata un'esperienza didattica condivisa  con USR e altri Atenei lombardi   per realizzare una didattica che associ conoscenze e competenze.  Il corso di formazione progettato  nel 2010/11 e avviato nel luglio 2011, si è concluso nello scorso maggio. E' stato realizzato da una decina di docenti degli Atenei lombardi, coadiuvati da docenti delle scuole secondarie già da tempo studiosi di metodologie didattiche laboratoriali e di valutazione per competenze. Il team ha sviluppato  percorsi nei tre Assi: Italiano, Matematica e Scienze, con l'accompagnamento di specialisti della Formazione. Hanno partecipato circa 60 docenti delle scuole secondarie.  Doris Valente (Università Bicocca)  ha monitorato i lavori del gruppo matematico. Paolo Teruzzi e Lorella Carimali, quali tutor di Matematica, hanno evidenziato aspetti importanti emersi dall'esperienza con i docenti delle scuole che potranno successivamente diventare a loro volta formatori.  Virginia Alberti, docente dell'Istituto "B.Castelli" di  Brescia, ha presentato la sua esperienza di "discente"

Alcuni docenti dell'Ateneo, per fare conoscere meglio la formazione politecnica,  hanno presentato importanti  risultati della ricerca:  da costruzioni sostenibili al design della moda, dalle nanotecnologie a novità in Fisica.  Non si parla solo  di "materie scientifiche" in senso stretto, quali prerequisiti  nella  formazione preuniversitaria,  ma si valorizzano irrinunciabili aspetti legati ad una forte preparazione trasversale degli studenti, perchè possano, al termine del percorso universitario, affrontare il mondo del lavoro con  adeguate competenze.  -  Alba Cappellieri, presidente del Corso di Studio in Designdella Moda e docente di Design di Gioielli, ha in particolare sottolineato gli aspetti della figura professionale di un designer in tale ambito.  - Paola Ronca, professore di Tecnica delle Costruzioni e Direttore della Scuola F.lli Pesenti, ha trattato temi di sostenibilità nelle costruzionie, sempre più legate a materiali innovativi. Ha evidenziato non solo l'importanza di una protezione da agenti atmosferici ma anche da eventi sismici. Materiali innovativi, strutture eccezionali nella costruzione oltre che realizzate con cementi speciali, autopulenti, trasparenti, ecc..sono ormai entrati in un vissuto comune. La progettazione  è spesso legata a nomi di Architetti o iIngegneri noti nel mondo per creatività ed innovazione. - Giulio Cerullo ci ha affascinato su lavori del Laboratorio di Fisica del politecnico , per captare il movimento degli atomi. - Andrea Li Bassi ha toccato un tema di grande attualità: le nanotecnologie.  I docenti presenti hanno espresso un grande apprezzamento delle quattro relazioni, affascinati dai diversi temi affrontati nella ricerca.

Nel pomeriggio sono state presentate  alcune attività consolidate offerte dai diversi Dipartimenti e Corsi di studio:  un primo approccio che allievi motivati potrebbero avere con la ricercaseminari incontri di formazione/orientamento per allievi vicini alla scelta della Facoltà e per un ampio pubblico di "curiosi",  Summer School, ecc.    Ci sono anche proposte nuove, esperienze più dirette per conoscere le finalità di alcuni Corsi di Studio non del tutto note ed evidenti. I  docenti universitari, che hanno partecipato attivamente  ai vari progetti, hanno  evidenziato i molti  aspetti positivi che emergono dal lavoro con i ragazzi delle scuole e con i loro insegnanti.

Rimane disponibile  la  Locandina  della giornata.

L'evento è stato segnalato  nella pagina dell' Ufficio Scolastico per la Lombardia