Responsabile: Prof. Giulio Magli  -  Delegato per i rapporti con la scuola: Prof. Marco Bramanti
Home / formazione / Summer School

Summer School al Politecnico

una settimana nel mondo politecnico

La Summer School per allievi di quarto anno delle scuole superiori nasce nel giugno 2006, in un esperimento pilota dedicato a 40 ragazzi.  Nasce principalmente dall’esperienza TOLgame e mira a fare conoscere l’importanza della formazione di base per affrontare il Test di ingresso alle Facoltà di Ingegnaria (TOL) ma anche a quello di Architettura e Design.

Le mattine erano dedicate ad argomenti  di matematica, con simulazioni di domande TOL. Nel pomeriggio, come in passato, sono proposti seminari dai  quali  possa emergere il lavoro dell’ingegnere, indipendentemente dal singolo Corso di Studio,  con particolare enfasi sull’importanza della trasversalità della formazione. Si è dato spazio anche a momenti di orientamento individuali.

Il successo della prima edizione, riconosciuta dall’Ufficio Scolastico Regionale come Progetto- Ponte, ha indotto non solo ad aumentare gli allievi per settimana ma a ripetere l’esperienza in due settimane successive (giugno 2007 e seguenti). Inoltre nel 2007 vengono approntate dai docenti dispense sui vari aspetti della Matematica proposta nelle mattinate.

Dal 2008 la Summer School, per volontà di alcuni Presidi di Facoltà e con il beneplacito del Rettore  Giulio Ballio, è diventata scuola di Ateneo. La configurazione delle mattinate include le materie fondamentali per uno studente di Ingegneria: Chimica, Fisica, Informatica e Matematica.  Nell’arco delle due settimane (10 pomeriggi) trovano posto incontri con  tutti i Corsi di Studio di Ingegneria, comprese visite di Laboratori.

Dal 2009 oltre da accogliere  più di  cento allievi per settimana  la Summer School accoglie allievi da tutte le regioni italiane.

La scuola estiva è gratuita; non è prevista la sistemazione abitativa per gli studenti che provengono da fuori Milano o da altra provincia/regione.

Gli studenti  partecipanti ricevono l’attestato di frequenza purché presenti quotidianamente alle attività formative (mattina e pomeriggio).

Responsabile dell'attività Luisa Rossi Costa